Rablù condivide le sue ricette su cucino.net. Registrati per pubblicare le tue. È gratis!

Cornettini alla marmellata con mandorle e brandy

Cornettini alla marmellata con mandorle e brandy
Portate: 
20
Tempo di cottura: 
20

Quando ero bambina, alle feste, spesso c'erano questi cornettini, in due varianti: quelli alla marmellata e quelli alla Nutella. I primi restavano, i secondi finivano. I tempi cambiano, si capisce che la marmellata è assolutamente meglio di una cioccolata industriale, io rivisito questo ricordo aggiungendo mandorle e brandy e ingrandendoli un po'.
(...)
http://pampel-muse.blogspot.com/2010/11/cornettini-alla-marmellata-con-mandorle.html

Ingredienti

per circa 20 cornettini:
2 uova
280 g di farina
6 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di olio di semi
2 cucchiaini di lievito per dolci
5 cucchiai di marmellata
30 g di mandorle tritate
3 cucchiai di brandy
zucchero a velo

Preparazione

In una terrina rompere le uova, aggiungere lo zucchero e l'olio e mescolare con una frusta. Aggiungere il lievito passato in un colino per non far fare grumi e poi iniziare ad incorporare la farina. Impastare con le mani e creare una massa morbida ma compatta e se è troppo morbida o si attacca troppo alle mani aggiungere un po' di farina poco alla volta. Lasciar riposare l'impasto per mezz'ora.
Con un matterello stendere su una superficie infarinata una sfoglia di impasto di 3/4 mm di spessore. Ritagliare dei triangoli isosceli con la base di 10 cm circa e i lati poco più lunghi
A parte, in una ciotola, mescolare la marmellata (io l'ho usata d'uva, ma potete scegliere il gusto preferito, preferibilmente una scura) con le mandorle tritate e i tre cucchiai di brandy.
Mettere un cucchiaino di marmellata su ogni triangolo, stando vicini alla base e partendo da quella arrotolare verso la punta e poi avvicinare le punte del rotolino verso il centro dando la tipica forma di cornetto.
Disporre i cornetti su una teglia foderata di carta forno e cuocere a 180°C per circa 20 minuti o fino a che non si saranno seccati e un po' dorati.
Prima di servire spolverare con dello zucchero a velo.