Livia condivide le sue ricette su cucino.net. Registrati per pubblicare le tue. È gratis!

Cheeseburger Vegetariano

Cheeseburger Vegetariano
Portate: 
12
Tempo di preparazione: 
120
Tempo di cottura: 
25

Da assidua lettrice e saltuaria sperimentatrice delle ricette del blog del Cavoletto, ho deciso di partecipare alla Festa del Cavolo (http://www.cavolettodibruxelles.it/2010/06/la-festa-del-cavolo).
La scelta della ricetta (a pag.156 del Libro del Cavolo), è stata immediata, frutto di un corto circuito, una serie di associazioni mentali estemporanee incrociate casualmente.

flash #1
da Poldo di Popeye nell'infanzia alla versione gourmet dell'età adulta (http://www.ny.dodorama.com/post/20) passando per i fast food dell'adolescenza: l'hamburger come simbolo della cucina americana

flash #2
l'estate, i pic-nic all'aria aperta, i pasti leggeri e di veloce preparazione

flash #3
i vari amici vegetariani o comunque non amanti della carne

flash #4
la variazione: si imitazione dell'originale nell'apparenza, ma ingredienti semplici e sapori mediterranei

!!!Xz$#*?\yK!!!
un cheeseburger vegetariano!
Ovvero: una fetta di melanzana grigliata (marinata con olio evo, aglio, basilico e capperi) e una fetta di mozzarella di bufala, il tutto nel classico bun.

Incrocio di gusti, il panino americano che ha affascinato generazioni di italiani, che contiene all'interno i sapori e i profumi che gli americani tanto amano dell'Italia. Sintesi culinaria di cultura americana e italiana, in tempismo perfetto con il mio imminente trasferimento negli States.

Ingredienti

Burger buns:
farina 00 540gr
zucchero 2 cucchiai
sale 1 cucchiaino e 1/2
uovo 1
burro 113 gr
latte 240 ml
lievito di birra 1 bustina
tuorli 1
semi di sesamo q.b.

Hamburger:
melanzane tonde 3
mozzarella di bufala 750 gr
aglio 4 spicchi
capperi 1 manciata
olio evo
basilico q.b.
sale q.b.

Preparazione

Per i Burger Buns:
Sciogliere il lievito in un bicchiere con un paio di bicchieri di acqua tiepida e lasciar riposare per almeno 5 minuti.
Mescolare la farina e lo zucchero e versare sulla spianatoia. Aprire a fontana e distribuire il sale sui bordi. Versare al centro il lievito e cominciare a lavorare con le dita, incorporando man mano un po’ di farina. Aggiungere poco a poco il burro morbido, poi l’uovo ed infine il latte (un goccio alla volta). Impastare per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Mettere in una ciotola, coprire con un panno e lasciar lievitare per circa 1 ora al riparo da sbalzi di temperatura e vibrazioni varie (io l’ho messo nel forno spento).
Dividere in 12 parti uguali, formare i panini e disporli sulla teglia da forno (opportunamente rivestita di carta da forno) avendo l’accortezza di distanziarli sufficientemente uno dall’altro.
Coprire con un panno e lasciar lievitare altri 30 minuti.
Spennellare la superficie con tuorlo d’uovo allungato con un poco di latte e poi spolverarci sopra i semi di sesamo.
Infornare a 180° per circa 20-25 min o comunque fino a che non siano dorati.

Per l’hamburger:
Tagliare le melanzane a fette spesse un dito. Su una piastra far cuocere a fuoco medio da entrambi i lati fino a che la melanzana non diventa abbastanza morbida.
Far raffreddare completamente e poi riporre in un barattolo, alterando gli strati con capperi, aglio basilico, sale e un filo d’olio. Lasciar riposare una notte.
Consiglio di portarsi dietro il barattolo e la mozzarella già affettata e comporre il cheeseburger lì per lì, così da non far ammorbidire troppo il pane.