Marta condivide le sue ricette su cucino.net. Registrati per pubblicare le tue. È gratis!

El bicerìn

El bicerìn
Portate: 
4
Tempo di preparazione: 
15

Qualcuno mi ha chiesto una ricetta piemontese, quindi ecco qui.
Neanche a farlo apposta, l'inserto speciale di Sale e Pepe di marzo è dedicato proprio alla "Merenda sabauda", ovvero alla ricca colazione che nell'Ottocento l'alta società piemontese era solita gustare dopo la messa nei migliori caffè torinesi. Le ricette sono così invitanti che, presa dall'entusiasmo, ho convinto mia madre a prepararne un paio insieme a me.
Per cominciare ho scelto el bicerìn e le parigine ripiene ma ho intenzione di provarle tutte...

Cremoso e intenso, el bicerìn è stato riconosciuto nel 2001 come bevanda tradizionale piemontese ed è famoso per essere stato il vero protagonista dei salotti mondani del Risorgimento.
Questo bicchiere a tre strati di cioccolata, caffè e crema di latte è servito nei migliori caffè di Torino con le "stisse", tre bicchierini con cioccolata, caffè e panna per aggiustarne il sapore a piacimento.
Purtroppo la rivista non precisa le dosi ma sono riuscita a trovare la ricetta per la cioccolata in un libro di cucina piemontese che si intitola "A tavola con le nonne: suggestioni, vini e sapori del Tortonese".

Ingredienti

Per la cioccolata:
50 gr di cacao amaro
3 cucchiai di zucchero
1/2 litro di latte
1/2 cucchiaio di maizena o farina di frumento o fecola di patate
un tuorlo

caffè

1/4 di litro di panna da montare
un cucchiaio di zucchero

Preparazione

Sbattere in un pentolino il tuorlo con lo zucchero. Aggiungere maizena, cacao e poco alla volta il latte, quanto basta per sciogliere gli ingredienti. Una volta amalgamati, aggiungervi il resto del latte e mettere su fuoco dolce fino a che la cioccolata si addensa. La dose di maizena può variare a seconda di quanto si preferisce la cioccolata densa.
Nel frattempo preparare il caffè (dose per 4 tazzine) e montare la panna aggiungendo lo zucchero solo alla fine.
Versare delicatamente sul fondo di 4 grandi bicchieri di vetro per primo lo strato di cioccolata calda, poi il caffè e per finire la panna montata.
Le proporzioni tra i tre strati possono variare ma solitamente cioccolata e panna si equivalgono mentre lo strato di caffè è più sottile.